Circolare 633 – DEPAR TEST tra i primi laboratori autorizzati

Circolare 633/STC del 03/12/2019 – DEPAR TEST è tra i primi laboratori autorizzati dal Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili – Servizio Tecnico Centrale , tra i primi che potranno eseguire e certificare le prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture ed edifici esistenti, di cui all’art. 59, comma 2, lettera c-bis del D.P.R. n. 380/2001.
L’autorizzazione ad operare nel settore delle Prove non Distruttive sulle strutture e costruzioni esistenti, definendo i requisiti minimi di accesso, prescrivendo le procedure di gestione delle attività sperimentali e di certificazione, risponde all’esigenza di migliorare l’applicazione delle norme tecniche nel settore dei lavori e delle opere di ingegneria civile; tutto ciò al fine di garantire migliori condizioni di qualità, affidabilità, indipendenza e terzietà nelle attività di prove e certificazione.
L’autorizzazione disciplinata dalla Circolare n. 633/STC riguarda i seguenti settori di prova e certificazione:
– Settore A: Prove su strutture in calcestruzzo armato normale, precompresso e muratura;
– Settore B: Prove su strutture metalliche e strutture composte.
L’autorizzazione di tali Laboratori contribuirà in maniera sostanziale al controllo e monitoraggio in esercizio del patrimonio edilizio, storico-monumentale ed infrastrutturale del nostro paese.
La possibilità di rivolgersi a Laboratori autorizzati consentirà di ottenere certificazioni, aventi valore legale, sui materiali e sulle strutture delle costruzioni esistenti.

2022-02-11T10:59:16+00:00 11 febbraio, 2022|